Sorry, full access to our website is available to Only!
Become a Member today and get benefits listed below.

Return Home

Graphis

Portfolios

Company Type

Art / Illustration

Email

tomaso64@hotmail.com

Biography/Work Experience

Tomaso Marcolla was born in 1964, in Trento, Italy, where he currently lives and works. Graduated from the Art Institute of Trento, he began to work as graphic designer in 1985. A member of the AIAP (Italian Association for the planning of visual communication) and member of BEDA (Bureau of European Designers Associations). He begins to experiment his passion for art with watercolors, “also applying them on non-traditional backgrounds, from Japanese paper to chalk.” Later, his works become a fusion between graphic, pictorial, digital art and illustration, creating ainteresting relationship, a technical and communicative interchange between the professional and artistic activity. Pen, collage, photography and computer graphics. Digital art is well suited to the frenzy of the current times: “I choose it for its immediacy and the speed of realization – he remarks- in addition, of course, to the effect. However, I don’t neglect other techniques such as pen, acrylic, figurative. The effect of the digital art is immediate, including the possibility to post it instantly on the web” The rights to have an employment, the economic crisis, the solidarity, the nonviolence, the preservation of the environment: the subjects and inspirations of Marcolla’s cartoons come from the current news. “Watching television, talking to people, listening to a joke” this is how the artist from Trento finds an opportunity to grab the pen (and the mouse) in his hand and to represent the reality “in a way that make people think, and also smile, although sometimes I deal with very serious issues”. His “Posters”, created by assembling graphic techniques, photography and computer graphics, have received international awards. A conceptual pathway, oriented to a deep reflection on the communicative possibilities of the new digital processing means.

Awards

Nel 1996 vince il concorso nazionale giovani autori fumetto “Stop alla bomba con un balloon” indetto dal Comune di Genova; Ha partecipato alla 6ˆ mostra mercato d’arte Contemporanea di Vicenza. Ha presentato il calendario 1998 al X Salone del libro di Torino. È stato selezionato per l’esposizione al MART – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, nell’ambito del concorso di idee per Arte Sella ’98 – Progetto dei Progetti. Ha esposto alla Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea – Ferrara, Castello Estense – marzo 2002. Nel 2003 ha realizzato l’immagine istituzionale della campagna “Arte e disabilità” per l’anno europeo delle persone disabili per il GSH di Cles. È stato selezionato per l’inserimento nell’Italian Artists’ Annual 2004, catalogo di artisti italiani pubblicato in Australia. Collabora con la rivista Uomo Città Territorio che pubblica, in ogni numero, una sua vignetta. Una sua opera fa parte della “DiART” collezione permanente di arte religiosa contemporanea di Trapani. Nel 2005 è stata pubblicata una sua opera ed un testo critico sull’edizione internazionale della rivista “NY Artsmagazine”; Nel 2006 vince il concorso “The brain project” International visual digital arts competition – di Trieste; Nel 2007 viene selezionato per esporre alla “14th Tallinn Print Triennial” di Tallin (Estonia) con l’opera: Terminator; viene segnalato al 7° Premio Nazionale di Pittura e Scultura “Città di Novara”; selezionato al Premio Celeste 2007 – sez. fotografia; l’opera “guerra = morte” viene pubblicata sul catalogo della Rizzoli “1000 artisti per un’indagine eccentrica sull’arte in Italia, 13 x 17”, a cura di Philippe Daverio e Jean Blanchaert; nel 2008 espone a KunStart – 5^ Fiera dell’arte moderna e contemporanea di Bolzano; selezionato per esporre alla Triennale di Milano con l’opera: “Tibet”, nell’ambito del concorso internazionale “Good 50×70”; vince il concorso internazionale di arte digitale “L’onda” con l’opera “Guantanamo” nelle sezione “Votospeciale online”; vince il “gran premio ispirato” al concorso nazionale di satira “Oliodisatira” VIII edizione con l’opera “L’ispirazione”; nel 2009 vince la Biennale d’Arte Contemporanea di Anzio e Nettuno, “Shingle22j”, con l’opera “Proiettile”; espone a Artegenova – 5^ Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea; pubblica il libro “Vignette” che raccoglie un’ampia selezione delle sue opere digitali; selezionato per esporre alla Triennale di Milano con l’opera: “Parole… parole”, nell’ambito del concorso internazionale “Good 50×70”; riceve una segnalazione di merito al concorso nazionale di umorismo e satira CARTOONSEA con l’opera “NO al lavoro minorile”; selezionato alla “6-th international triennial of graphic art” – Bitola, 2009 – Republic of Macedonia, con l’opera: Contamination; collabora con la rivista d’arte online InsideArt che pubblica, a cadenza quindicinale, una vignetta inedita nella rubrica “Svignamocela”; concorso internazionale Poster4Tomorrow – due poster di Tomaso Marcolla sono stati selezionati tra i 100 vincitori esposti alla Triennale di Milano ed in simultanea in 24 città del mondo sul tema della libertà di espressione; le sue vignette vengono pubblicate nell’edizione internazionale del semestrale “Inside Art International”; vince il 42° Premio Internazionale Umoristi a Marostica 2010 – rassegna internazionale di grafica umoristica – nella sezione cartoon, con l’opera: “Salute”; selezionato al “III Salón Internacional de Humor Gráfico Lima 2010” – mostra internazionale di grafica umoristica – Lima (Peru), con l’opera “Water”; nel 2011 con l’opera digitale “OGM” è stato selezionato tra i 10 finalisti nella sezione arte visiva della prima edizione del concorso internazionale d’arte IMAFestival – ART YOUR FOOD; selezionato tra i finalisti del concorso internazionale “Mother Tongue” Indigo Design Network – Icogarda – con il poster “Guerra=Morte”; selezionato al concorso Internazionale di illustrazione, grafica e satira “FRATELLI D’ITALIA” con l’opera: “Italia unita”; selezionato tra i finalisti del concorso internazionale Hope Japan Poster, con l’opera fotografica “Japan 2011”; realizza l’opera “Albero/Mitria”, nell’ambito delle Feste Vigiliane di Trento – piazza Duomo. Una scultura realizzata con l’intreccio di rami di nocciolo; Tomaso Marcolla fa parte dei designer italiani selezionati che vedono i propri lavori pubblicati nel libro “Italian Design is coming home. To Switzerland” che vuole celebrare il passato, presente e futuro del design svizzero e italiano; collabora con la rivista “Valori”, mensile di economia sociale, finanza etica e sostenibilità che pubblica le sue vignette; al concorso internazionale “Un cartel para no olvidar”, due poster di Tomaso Marcolla sono stati selezionati tra i 30 vincitori; selezionato tra i finalisti del concorso internazionale “Project Sunshine for Japan” con 3 poster; nel 2012 viene invitato a far parte della giuria di selezione del concorso internazionale di grafica “Poster for Japan” di Seul; concorso “Visioni de La Verità”. Due poster di Tomaso Marcolla sono stati selezionati per la mostra, organizzata dalla delegazione Campania dell’AIAP, progettati dai soci AIAP sul tema “La Verità”; selezionato tra i finalisti del concorso internazionale “SEMI DI PACE: il potere curativo del dialogo” con il poster “Dialogue = Peace”; premiato tra i “Top 10” al concorso di illustrazione – Cow International Design Festival – Ucraina; le sue vignette vengono pubblicate nell’edizione internazionale del fashion magazine NakedButSafe; espone i poster “Giappone 2011” alla mostra presso “Osaka Design Promotion” di Osaka (Giappone) nell’ambito del concorso “Project Sunshine for Japan”; Il poster “Obama” viene selezionato ed entra a far parte della collezione “Design for Obama” nella comunità internazionale di creativi “Creative Action Network”; concorso internazionale “Poster4Tomorrow 2012 – Gender Equality Now!” – il poster di Tomaso Marcolla “Discrimination” è stato selezionato tra i 100 vincitori; UtilitàManifesta – Design for Social – concorso internazionale di Graphic Design “Energy for All”. Il poster di Tomaso Marcolla dal titolo: “Menu” è stato selezionato tra i vincitori del concorso; concorso internazionale di Bogotà – Viksual 2013 – POR LA DIGNIDAD ANIMAL – il poster dal titolo: OGM si classifica al 3° posto; concorso internazionale “Poster4Tomorrow 2013 – A Home For Everyone!” – il poster di Tomaso Marcolla è stato selezionato tra i 100 vincitori; concorso Internazionale – Nelson Mandela, the Liberty Pigeon – Iran Artists Organization – il poster dal titolo “Mandela” è stato selezionato tra i 30 vincitori; invitato ad esporre 2 poster alla mostra “Richter 83” Social Poster Exhibition, Tehran – Iran, presso “Iranian Artists Forum”; concorso internazionale “Poster4Tomorrow 2014 – Work Right!” – il poster di Tomaso Marcolla è stato selezionato tra i 10 poster vincitori; invitato a far parte della giuria di selezione del concorso internazionale di grafica “Green+You=GMO-FREE” di Seul; concorso Internazionale – “Mut zur Wut”, Heidelberg – Germania – il poster dal titolo “Freedom of expression” è stato selezionato tra i 30 vincitori; concorso Internazionale – “WAR/Homo homini lupus – Italian Poster Biennial 2015”, – Finale Ligure (Italia) – il poster dal titolo “Triumph” è stato selezionato tra i vincitori; la vignetta “Migranti” viene selezionata al concorso di Internazionale “Una vignetta per l’Europa – 2015”; invitato a far parte della giuria di selezione del concorso internazionale di grafica “Poster4Tomorrow 2015”, concorso Internazionale – “Escucha Mi Voz” 2015 – Messico – il poster dal titolo “Man – Woman” è stato selezionato tra i poster vincitori; concorso internazionale “Segunda llamada” – Messico – il poster dal titolo “Registred” è stato selezionato tra i vincitori;

Loading Loading